Fine campi di volontarianto 2016 e resoconto

Le fondamenta della scuola materna nella Repubblica Democratica del Congo sono state completate. Il lavoro è stato eseguito con la collaborazione di personale Congolese. Da sempre siamo contrari all’assistenzialismo.

Alphonse Lukoki, presidente di Gocce d’ Acqua, ha ospitato i volontari nella casa ereditata dalla madre localizzata a 5 km di distanza della scuola. Durante l’ esperienza alcuni volontari hanno avuto l’ onore di incontrare il cancelliere Serge Kiambukuta Nzo Bazola e il ministro del Lavoro Willy Makiashi , nonché vice primo ministro, che ci hanno contattato interessati del progetto e del modus operandi di Smileland. A livello di sicurezza sono stati riscontrati frequenti episodi di criminalità comune. Furti e rapine si registrano anche da parte di elementi appartenenti alla Polizia, alle Forze Armate o ad altri corpi delle forze dell’ordine afflitti dalla fame.

La Repubblica Democratica del Congo continua a vivere in un clima particolarmente instabile. Se da una parte la zona occidentale del paese, ivi compresa la capitale Kinshasa, non è più teatro di scontri e manifestazioni violente (se non per motivi politici), nelle province orientali persiste la presenza di bande armate, di milizie non governative, di ex-militari e di gruppi tribali, i quali effettuano incursioni e razzie con conseguenti massacri di civili.”

14207749_617832261711749_852596247724251907_o

Inoltre, sono stati destinati 2000€ all’ associazione Amici di San Francesco. Onlus che gestisce una scuola per il recupero dei bambini dipendenti dalla colla nella provincia di Meru (Kenya).

amici-di-san-francesco

Ringraziamo tutti i volontari che hanno contribuito e tutti coloro che hanno fatto una donazione o sono venuti ai nostri eventi.

Grazie!

Annunci